12 portate del pranzo di Natale in una scatoletta

Incredibile come la fantasia diventi realtà e come la realtà diventi fantasia!!! Infatti la proposta strabiliante e incredibile del designer Chris Godfrey, con il suo originale Pranzo di Natale o di Capodanno, composto di antipasti, primi, secondi e dolci tutto contenuto in una “LATTINA”!!! Beh potrebbe essere una soluzione per coloro che non se la sentono di impegnarsi ad armeggiare tra i fornelli.

Addirittura la lattina potrebbe contenere la bellezza di 12 portate, ovviamente schiacciate e compresse, con colori diversi per distinguerle. In questo modo, ci illumina il designer Godfrey, potremmo dedicare più tempo al divertimento e ai nostri ospiti. Un‘idea alquanto futurista, di quando si diceva, che in futuro ci nutriremo con una semplice pillola!

Pensate che non ci sarà più il problema di chi deve lavare le stoviglie o mettere in azione una lavastoviglie. Godfrey ha battezzato la sua idea in “All in One“, ma chissà, cosa ne penseranno i gourmet, abituati al profumo e al tepore dei loro piatti, sicuramente rimarrà solo un’idea curiosa e divertente o magari un inizio per le generazioni future a consumare “Lattine Multigusto”.

Secondo l’idea simpatica del nostro designer Godfrey, il gourmet della lattina usa e getta, le 12 portate in lattina che ci propone sono le seguenti:

  • Formaggi locali con pane a lievitazione naturale
  • Manzo di Kobe sottaceto con fragole scottate
  • Funghi di ricotta con tuorlo d’uovo
  • Funghi shitake con peperoni ripieni
  • Carne di halibut affogata in burro di tartufo in crepe di cocco
  • Risotto all’aglio selvatico prosciutto e parmigiano
  • Zuppa francese di cipolle con timo e gruviera
  • Pancetta arrosto con purè di sedano rapa
  • Succo di pera e zenzero
  • Lombata di manzo con verdura grigliata e mostarda
  • Torta con gelato e biscotto di vaniglia
  • Dolce canelè con orzo e latte di noccioline

Con questa tipologia di menù delle feste, sicuramente un’idea bizzarra e simpatica, come lo sono i designer originali e artistici, risparmierete energie, tempo, denaro gustando un sontuoso cenone e pranzo di Natale in economy. Io non vi invidierò di certo, per non essere di idee futuristiche, ma rispetto sempre le nuove idee e per il momento rimango al mio tradizionale cenone campano o meglio salernitano così composto 😉

  • Spaghetti alle vongole o ai frutti di mare
  • Frittura mista di gamberi e calamari
  • Baccalà fritto 
  • Baccalà all’insalata con papacelle in agrodolce
  • Polpo all’insalata
  • Insalata di rinforzo
  • Broccoloni all’insalata

Il cenone o il pranzo di Natale si concludono sempre con frutta fresca, tanta buona frutta secca che funge da intrattenimento, accompagnata da gustoso vino e tanta allegra conversazione. Il Natale si vive in famiglia, infatti c’è un detto che non si smentisce mai: “Natale con i tuoi e Pasqua con chi vuoi! 😉 Buon Natale a tutti voi 🙂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *