Spaghetti alla carrettiera alla romana

Ciao a tutti dalla vostra Marianna! Gli spaghetti alla carrettiera sono un primo piatto tipico della tradizione siciliana e deve il suo nome ai carrettieri. Costoro avevano bisogno di mangiare la pasta per sostenersi durante i loro viaggi, e quindi usavano prepararla con ingredienti facilmente conservabili. Esistono numerose varianti degli spaghetti alla carrettiera. Ogni Regione ha la sua particolarità. Nel Lazio, ad esempio, la preparano con i funghi porcini, c’è chi usa il tonno o la pancetta. La nostra ricetta è con l’aggiunta di pomodorini o pomodori pelati.

La ricetta base degli spaghetti alla carrettiera è unica. Appartiene infatti alla cucina catanese ed utilizza soltanto aglio crudo, olio, pepe e pecorino grattugiato. La ricetta che ci ha inviato una nostra amica romana è invece una versione con pomodoro. Potremmo dire che si tratta di un gustoso mix fra isola e penisola. Inoltre è molto semplice da fare, come piace a noi. Rappresenta un richiamo alla cucina contadina, cosa che come avrete capito a me piace tantissimo. La cucina contadina è infatti un connubio di genuinità e bontà, due elementi che dovremmo imparare a considerare maggiormente. Pronti? Leggiamo insieme la ricetta! 

Spaghetti alla carrettiera alla romana

Porzione: 4

Ingredienti

  • Spaghetti alla carrettiera alla romana - Ingredienti-
  • 320 gr di spaghetti
  • pangrattato
  • 2 spicchi d'aglio
  • 400 gr di grammi di pelati o pomodorini
  • prezzemolo fresco
  • olio extravergine di oliva
  • sale
  • peperoncino (facoltativo)

Istruzioni

  1. Spaghetti alla carrettiera alla romana - Preparazione-
  2. In una padella scaldate l’olio extra vergine d’oliva con uno o due spicchi d’aglio svestiti, il peperoncino spezzettato e il prezzemolo. Lasciate dorare il tutto, togliete l’aglio e aggiungete alla padella i pelati o pomodorini a pezzetti, regolate di sale e fate cuocere per 15 minuti al massimo. Cuocete gli spaghetti in abbondante acqua salata, scolateli al dente e conditeli con il sugo. Gli Spaghetti alla carrettiera così preparati sono buoni e saporiti, ma col permesso della nostra amica, oseremo una variante, aggiungendo una grattugiata di pangrattato tostato per completare il piatto.
http://www.assaggidimondo.it/spaghetti-alla-carrettiera-alla-romana/

Spaghetti alla carrettiera – Variante. Molti sostengono che gli spaghetti alla carrettiera contengano anche funghi,  guanciale, pancetta e/o tonno. Si dovrebbero far rosolare in padella prima di preparare il sugo. Il piatto base tradizionale, come abbiamo illustrato all’inizio, utilizza soltanto aglio crudo, olio, pepe e pecorino grattugiato. Se vogliamo rispettare la tradizione dobbiamo attenerci alla ricetta base. Sicuramente però quelle descritte possono costituire delle gustose ed interessanti varianti. 

Io tengo tantissimo alla tradizione perché è da lì che arrivano i piatti più buoni e semplici! E voi, preferite la tradizione? O amate sperimentare in cucina abbinamenti anche inconsueti?

Fatemi sapere, e se avete ricette o varianti non mancate di farmelo sapere!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *