Zuppa cremosa di lenticchie con crostini di pane e olio EVO

Ciao a tutti dalla vostra Marianna! Se io dico zuppa cremosa di lenticchie voi a cosa pensate? Ad una calda ed avvolgente coccola in una giornata fredda o piovosa. Ed avreste perfettamente ragione, ma sarebbe riduttivo pensare a questa zuppa solo come a un qualcosa di buono. Infatti mangiare almeno una volta a settimana le lenticchie è un ottimo esempio di sicurezza alimentare, una di quelle abitudini da prendere. O sotto forma di un primo piatto, o come una gustosissima zuppa, meglio ancora come contorno con olio e limone. E se c’è ancora qualcuno che non conosce le molteplici proprietà delle lenticchie, a fine ricetta ne parleremo!

La zuppa cremosa di lenticchie è facile da cucinare. Questa è una frase che troverete spesso nelle mie ricette, ma c’è un motivo. Tra la professione di blogger e la famiglia a volte non è facile trovare il tempo per fare tutto, ma questo non deve influire sulla mia vita. Non posso nutrirmi sempre di panini, e non voglio rinunciare a gusto e benessere. Ecco perché vado a caccia di ricette facili e veloci che assicurino tanta bontà in poco tempo, e che soprattutto facciano bene. E la semplicità paga, a riprova del fatto che non è vero che più i piatti sono elaborati e più sono gustosi. Provate a fare questa zuppa e vi renderete conto che non c’è niente di meglio del gusto e della semplicità di una zuppa di lenticchie.

Zuppa cremosa di lenticchie

Porzione: 4

Ingredienti

  • Zuppa di lenticchie - Ingredienti 
  • 250 g  di lenticchie secche
  • una carota media
  • uno spicchio di aglio
  • 1-2 cucchiai di passata di pomodoro
  • sale fino q.b.
  • olio extra vergine di oliva

Istruzioni

  1. Zuppa di lenticchie - Preparazione
  2. La sera prima di cucinare questa zuppa sciacquate e mettete in ammollo le lenticchie. La dose per 4 persone dovrebbe essere all'incirca di 60 gr di lenticchie secche a testa. L'indomani buttate l'acqua di ammollo e aggiungete altra acqua fresca, mettete la pentola sul fuoco e aggiungete la carota grattugiata, l’aglio intero, in modo che dopo si possa eliminare.
  3. Lasciate cuocere a fuoco dolce senza coperchio e, sul finire della cottura, aggiungete 1 o 2 cucchiai di passata di pomodoro e aggiustate di sale. Se durante la cottura occorre altra acqua aggiungetela. Per rendere cremosa la vostra zuppa frullatela a fine cottura con il Minipimer o un frullatore ad immersione. Aggiungete l’olio EVO solo a cottura ultimata o al massimo qualche minuto prima di spegnere. Dopo aver impiattato, ultimate con qualche crostino di pane, e se preferite ancora un filo d’olio EVO a crudo.
http://www.assaggidimondo.it/zuppa-cremosa-di-lenticchie/

Curiosità. Le lenticchie sono legumi originari dell’Asia centrale (link a un viaggio in Asia) e venivano consumate già nella preistoria. Sono molto ricche di fibre, esercitano per il corpo umano una funzione di depurazione, sono utili per alleviare costipazione e abbassano di molto il livello di colesterolo nel sangue. Per moltissimi anni sono state consumate solo con orzo e frumento, poi la fantasia ha partorito nuove e sfiziose ricette! 

E questa ricetta, vi piace? Buon appetito!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *